La copertina inizia col comizio tenuto da Silvio Berlusconi davanti a palazzo Grazioli il 27 novembre, giorno della sua uscita dal Parlamento. Vi è poi un flashback: Luca Bertazzoni sonda gli umori tra i militanti di Forza Italia, tra i quali spiccano un missino irriducibile, donne quasi esagitare e un gruppo di disoccupati. Le telecamere immortalano poi l’aggressione subita dal giornalista, colpito sulla testa da un quadro raffigurante una croce celtica per mano di Salvatore Lezzi. Nel finale, intervista a Brunetta che assicura: “Berlusconi sta benissimo e vincerà le prossime elezioni. Buon lavoro”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Santoro: “Caro Silvio, domani è un altro giorno”

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, il discorso di Paola Taverna (M5S) e la bagarre al Senato

next