Operazione trasparenza anche all’interno del Movimento 5 Stelle, dopo gli interrogativi sollevati da un servizio di Report sui ricavi della pubblicità nel blog di Beppe Grillo. Il leader del M5S ha pubblicato online le iniziali dei nomi di 27.943 persone che hanno aiutato economicamente lo Tsunami tour, con l’importo di ogni singola donazione, per un totale di 774.208 euro, di cui ne sono stati spesi circa 350mila e il rimanente dato in beneficenza.

Dei quasi 28mila donatori, 9.789 di loro hanno autorizzato la pubblicazione del loro nome per intero e Grillo li ha pubblicati sul blog dove attacca invece l’Espresso e il suo direttore Bruno Manfellotto che in un editoriale parla del rifiuto di Grillo e Gianroberto Casaleggio di “dimostrare i bilanci delle loro holding e società e di dire da chi prendono i soldi e come li spendono”.

“Di che holding parla il Manfellotto? Quelle di De Benedetti?”, replica Grillo che aggiunge: “Casaleggio Associati è una srl e il suo bilancio è presso la Camera di commercio di Milano. I soldi (che non sono soldi pubblici) da chi li prendo e come vengono spesi sono da tempo sul blog, compresa la donazione al Comune di Mirandola del residuo della campagna elettorale. Studi, Manfellotto, studi prima di scrivere editoriali…”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Movimento 5 Stelle, dibattito dopo il flop: “Ora è il momento di andare in tv”

next
Articolo Successivo

Franca Rame, l’ultima intervista: “Il M5S non si confonda con la casta”

next