Editoriale di Marco Travaglio sulla crisi in atto nelle fila del Pd. “Per commemorare le monetine lanciate contro Bettino Craxi” – esordisce il vicedirettore del Fatto Quotidiano – “il Pd ha pensato bene di nominare Franco Marini come candidato al Colle per il centrosinistra. E infatti Bersani è scappato dall’assemblea dei grandi elettori del Pd per evitare le monetine”. E aggiunge: “Bersani è il settimo leader che si fuma il centrosinistra“. Travaglio presenta, quindi, uno spassoso bignami sui venti anni di naufragi dei dirigenti del Pd, ovvero “gli autoaffondamenti della Casta Concordia”: da Walter Veltroni a Massimo D’Alema fino a Dario Franceschini e a Pierluigi Bersani

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, il gran finale con Vauro: dalla crisi del Pd all’abbraccio Bersani – Alfano

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Gualmini: “L’ipotesi Ciampi per il Colle”

next