“Non possiamo trattare i cittadini italiani come quasi dei minorati”. Così il premier Mario Monti ai microfoni de ilfattoquotidiano.it sul mancato confronto tv con Berlusconi e Bersani. Il Prof,  prima di entrare ad un convegno della Lista Civica per Monti a Roma, ha poi aggiunto: “Tutti quanto loro stanno deludendo le aspettative e un interesse legittimo degli elettori. E’ troppo facile raccontare la propria storia: bisogna comparare le storie diverse e i cittadini sono intelligenti. E’ più serio discutere pacatamente l’uno con altro”. Poi sul Cav: “Immagino che avrà un particolare timore a confrontarsi con me” di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Trasparenza: l’Onu bacchetta il Governo

next
Articolo Successivo

Lombardia, Borletti: ‘Albertini non avrà danni, Ambrosoli è risposta efficace’

next