Coppie miste
A Omnibus notte il democristiano Tabacci difende il “comunista” Vendola, il destrorso sociale Menia difende il tecnocrate Monti. Ma le alleanza politiche in Italia si decidono lanciando i bastoncini dello Shanghai?

Una gag da 20 milioni di euro
Berlusconi al Tg3: “Balotelli ha segnato due gol e ha fatto piangere i tedeschi, mentre l’altro Mario, Monti, ha segnato due gol con l’Imu e il redditometro e ha fatto piangere tutti gli italiani”. Conoscendo il Cav, viene il dubbio che abbia comprato il fuoriclasse bresciano solo per poter fare questa battuta. Che poi, tocca ammetterlo, è una delle più riuscite degli ultimi tempi.

It’s too late to apologize
Ai microfoni de La Zanzara, Vittorio Feltri spara a zero sulle liste Pdl: “Mi fanno venire i conati di vomito, Berlusconi ha ricandidato i soliti. Mi sono saltati agli occhi i nomi di una decina di mignotte”. Di solito si dice “meglio tardi che mai”, ma stavolta siamo davvero fuori tempo massimo per una conversione, Vittorio.

Sondaggi sciuè sciuè
A Porta a Porta, una sempre più levigata Ghisleri snocciola cifre fantasiose su una rimonta inarrestabile di Berlusconi. Urge controllo incrociato: il dubbio è che il totale delle percentuali sia 150%.

47
Continua la soap opera BoccassiniIngroia. Ieri è stato il turno delle dichiarazioni dei morti. Per fortuna, dopo questa gazzarra che non è stato un grande spettacolo, tra tre settimane parleranno gli elettori.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Televoto, Monti miglior amico dell’Imu e Alfano miglior amico dell’uomo

prev
Articolo Successivo

Dispar condicio

next