Nuova acquisizione di documenti negli uffici dei gruppi consiliari dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna. Questa mattina a Bologna, gli investigatori delle fiamme gialle sono tornati in viale Aldo Moro, sede degli uffici regionali, per proseguire il lavoro iniziato ieri su mandato della Procura che indaga contro ignoti per peculato.

Ai gruppi consiliari, i militari hanno chiesto le ‘pezze d’appoggio’ ai rendiconti delle spese sostenute durante la legislatura in corso. E’ probabile che il lavoro delle fiamme gialle proseguirà anche nei prossimi giorni. La rendicontazione relativa alla precedente legislatura, invece, è già nelle mani della guardia di finanza, ma solo in formato digitale. Anche l’acquisizione della documentazione cartacea, oltre 400 faldoni, dovrà avvenire nei prossimi giorni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Soldi ai gruppi, blitz della Finanza in Regione durante l’assemblea legislativa

prev
Articolo Successivo

Richetti: “L’auto blu per Roma una decisione obbligata”

next