Giorgio Napolitano interviene sul caso Sallusti, direttore de Il Giornale che rischia il carcere per diffamazione per una vicenda che risale al 2007. Su twitter Pasquale Cascella, portavoce del presidente della Repubblica, ha scritto che il Quirinale “segue il caso e si riserva di acquisire tutti gli elementi utili di valutazione”. La precisazione è seguita alla richiesta, da parte di Mario Adinolfi del Pd che ha chiesto un intervento del capo dello Stato.

Mercoledì il verdetto dei giudici della Cassazione che si occuperanno del caso, ma non potranno entrare nel merito, controllando soltanto la regolarità formale del giudizio. Se la Corte non avrà nulla da eccepire, la Cassazione non potrà fare altro che confermare la sentenza d’appello. 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Nuditè

prev
Articolo Successivo

PA: accessibilità, trasparenza e una ‘Foia’ di fico…

next