Lancio di pietre e scritte piene di insulti (“ladri assassini”) nella notte contro la sede di Equitalia di via D’Annunzio a Genova, in pieno centro cittadino. L’attacco è balzato agli occhi degli uomini di sorveglianza che hanno allertato le forze dell’ordine.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile e i colleghi della sezione rilievi che hanno svolto accertamenti nella speranza di riuscire a raccogliere tracce o impronte lasciate dai danneggiatori. Tra le scritte non compaiono rivendicazioni o sigle. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, esplode l’auto di un carabiniere. “Esclusa la pista mafiosa”

next
Articolo Successivo

Ilva, firmata l’esecuzione del sequestro: ora l’Ilva deve bonificare o chiudere

next