Anche quest’anno la Critical Mass ha trasformato le strade di Roma in un lunghissimo corteo di biciclette. Il serpentone colorato di ruote a spicchi si è snodato dalla Basilica di San Paolo verso il centro, attraversando Circo Massimo, Colosseo e Santa Maria in Maggiore e mandando in tilt il traffico a motore. Parola d’ordine della manifestazione: un’altra mobilità è possibile, rispetto a quella dispendiosa e inquinante dell’automobile. Anche grazie alle tante iniziative, come quelle di #Salvaiciclisti nelle scorse settimane, che promuovono l’uso della bicicletta in città di Tommaso Rodano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Falcone, catena umana a Palermo in ricordo delle vittime delle stragi

next
Articolo Successivo

Daccò, Formigoni al Fatto: “I bugiardi siete voi, vendete falsità”

next