Il governo Napolitano-Monti con il falso alibi delle ingiunzioni della Ue che sembrano valere nel nostro caso per lo spread in economia, ma non per lo spread in giustizia, informazione, ambiente, immigrazione, quote latte etc., sta realizzando una politica più di destra di quella che avrebbe voluto Berlusconi.
E la cosiddetta sinistra del Pd è caduta nel tranello.

Non c’è resa senza spina

Quando il caiman dovette far fagotto
la scusa dello spread fu bella e buona
per bidonar Bersani, il sempliciotto
e negargli il diritto alla poltrona.

La coppia Monti-capo dello Stato
con la bieca politica di destra
nel Pd ha la sinistra cancellato
col ricatto: “Mangiar questa minestra

o su di voi cadrà il disprezzo eterno
di una Nazion portata alla rovina
“.
Bersani dal profondo del suo inferno:

Ci batterem poiché il governo ha torto,
ma noi giammai gli staccherem la spina!

Lapalissian: “Non può staccarla un morto!

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

La burletta dei ricchi e poveri

next
Articolo Successivo

Il rinvenimento

next