Tra le vie dello shopping milanese, un gruppo di attivisti ha aderito alla “Giornata per l’abolizione della carne”, in concomitanza con altri Paesi (Francia, Germania, Stati Uniti). I volontari del gruppo “Oltre la specie” hanno allestito una “scena del crimine” per sensibilizzare i passanti sulle condizioni in cui gli animali vengono tenuti negli allevamenti intensivi. Contrari all’allevamento, alla caccia e alla pesca, gli attivisti hanno raccontato la loro scelta di diventare vegani. La scelta, quindi, di non mangiare alcun tipo di genere animale comprese le uova e il formaggio di Francesca Martelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Roma, la neve sulla città eterna

next
Articolo Successivo

Formigoni fischiato: “Mi aspettavo di più da Pisapia”

next