Nell’ottica guerriera tipica dei militari si inquadrano un paio di decisioni controverse dell’ammiraglio Di Paola, ministro alla Difesa. La conferma della spesa di quindici miliardi per l’acquisto di 131 F-35, i caccia bombardieri bidoni, già scelti peraltro nel 2002, quando lui era segretario generale alla Difesa, nonché una dotazione di bombe a bordo dei Tornado, i ricognitori in missione di pace in Afghanistan, per eventuali attacchi a terra. Nemmeno La Russa aveva osato tanto.

I jet bidoni della Bocconi

I quattrini sono pochi
ed i bocconiani cuochi,
scelti da Napolitano,
stan servendo all’italiano

dei menù di basso costo:
sì alla trippa, no all’arrosto,
no al filetto ed al buo vino,
ma sol acqua e spezzatino,

sì all’acciuga, no al caviale,
niente frutta tropicale,
ma, per chiudere il menù,
una mela o tuttal più

una pera o un mandarin,
senza cognac, grappa o gin.
La metafora lasciando,
si va avanti risparmiando

sulle spese voluttuarie,
ma anche sulle necessarie,
per pagare i carburanti
dagli aumenti galoppanti,

per versare un po’ più d’Iva,
per quell’Imu che ti arriva
su ogni casa che possiedi.
Come fare tu ti chiedi,

mentre già piovono i tagli
sugli abitual bersagli:
su ricerca e sanità,
sulla solidarietà,

su spettacoli, cultura
e pension che, addirittura,
non saran rivalutate
e più a lungo sospirate.

A schivar le tasse e i tagli
in Italia non ti sbagli,
sono sempre la Difesa,
i politici e la Chiesa.

Grazie ai bocconian guerrieri
centotrenta bombardieri
comprerem come lacchè
dell’America. Perché?

Costan quindici miliardi
più gli aumenti che più tardi
pagherem per migliorie,
più i quattrini sine die

per le spese di gestione.
Son chiamati jet bidone
perché vibran troppo in viaggio
e han problemi in atterraggio.

L’aviazion d’altri paesi
li ha ridotti o li ha sospesi.
Sol Di Paola, l’ammiraglio,
vuol commettere lo sbaglio,

non si sa per qual ragione.
Ma ascoltiam con attenzione
le parole che ha ammannite
alle Camere riunite:

Nei vol in Afghanistan
i tornado imbarcheran
bombe per gli attacchi a terra…
”.
Eccellenza, questa è guerra,

altroché mission di pace!
Nemmen quello con l’orbace,
l’alalà La Russa Ignazio,
suscitava tanto strazio.

Se poi i tagli alle pensioni
servon per i jet bidoni
che son gli F-35,
si può dir che si delinque?

Sta’ a veder che i bocconiani,
in aiuto agli italiani
come saggi cacciaguai,
sono dei guerrafondai!

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Liberalizzare: cosa significa?

prev
Articolo Successivo

Lo spread scende ancora: raggiunti i 374 punti
Le borse europee chiudono in moderato rialzo

next