E’ tornato Beppe Grillo, come un ciclone. Il comico leader sbarca a Roma, libreria Feltrinelli di via Appia, per la presentazione del libro “Siamo in guerra” (scritto a 4 mani con Gianroberto Casaleggio). Grande pienone, 300 persone che arrivano due ore prima. “Monti lava i panni sporchi nelle fogne”, attacca Grillo che aggiunge: “Deve parlare ai cittadini e non con la Merkel altrimenti rischia grosso”. Per il blogger, il governo segue la logica del divide et impera: “Ci stanno mettendo uno contro l’altro, gli evasori contro chi paga, additando categorie come i tassisti e le farmacisti. I soldi bisogna prenderli dalla casta e dai furbi non dai taxi” (leggi l’articolo di Luca Telese).
Video di Paolo Dimalio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Processione con omaggio al boss

next
Articolo Successivo

Nel film di Maresco su ‘Belluscone’ anche Dell’Utri

next