Flash-mob in piazza Duomo a Milano di un centinaio di giovani del centro sociale il Cantiere e del Moto Spontaneo Indignato. Hanno inscenato un corteo tra le vie del Centro travestiti da Zombie e Vampiri, ma in giacca e cravatta, allegoria di quel 1% di banchieri e finanzieri che determinano le sorti del mondo intero, in omaggio alla giornata della “loro” festa, la notte di Halloween. “Sono zombie perché morti dentro. Non umani. Ci privano dei nostri diritti e speculano. Sono capaci di distruggere intere popolazioni” dice Rossella. “Più c’è crisi, più guadagno” intonano in coro. “Ma mai saremo come loro” conclude Daniele di Giovannij Lucci

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

I rom in Italia, dati, statistiche e pregiudizi

next
Articolo Successivo

Iacchetti si sfoga contro la Casta, un “vaffa” a Brunetta e La Russa

next