“Il problema oggi è avere un progetto davvero alternativo”. Non si stanca di ripeterlo il leader di Sinistra ecologia e libertà Nichi Vendola, oggi alla Camera del lavoro di Milano per un dibattito organizzato da Libertà e giustizia. “Il Paese è pronto a voltare pagina”, continua, “i referendum, il milione di firme per cancellare la legge elettorale e il risultato delle scorse amministrative lo dimostrano”. Allora perché i partiti di centro sinistra non riescono a unire le proprie forze? “I partiti di sinistra non esauriscono la vasta platea che si oppone a Berlusconi”, risponde il presidente della Puglia, che rilancia: “Abbiamo bisogno di richiamare e sostenere la società civile”. E se invece il Partito Democratico insegue Casini? “Il problema non è Vendola o Casini”, spiega, “è vedere se si vuole cambiare il Paese o se si vuole galleggiare dentro al palazzo”. Lo hanno capito tutti a sinistra? Vendola sorride e si smarca: “Il popolo l’ha capito, nella sua infinita saggezza” di Franz Baraggino

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Beha: “Va di moda il bianconero, nel tramonto di Berlusconi”

prev
Articolo Successivo

Rifiuti, De Magistris VS Telepadania

next