Il Movimento dei Sindaci si è dato appuntamento ieri a Pian del Re, alla sorgente del Po, dove la Lega si incontrava per la annuale cerimonia dell’ampolla. I sindaci protestavano, con le loro fasce tricolore, contro la manovra. Luca Gosso, portavoce del movimento e sindaco di Busca, piccolo comune della provincia di Cuneo, spiega: “La Lega occupa i ministeri chiave”. Ma la manovra non è l’unico punto di frizione tra i sindaci e la Lega. Andrea Pedussia, sindaco di Sommariva Bosco, spiega: ” Loro hanno incarnato per un periodo una volontà di riforma. Non sono più quella roba lì. Devono tornare a essere quella roba lì”. Gosso, commenta così il caso Fontana, sindaco di Varese ed ex presidente dellAnci Lombardia: “La democrazia non è un punto forte della Lega. Le dimissioni del sindaco Fontana ne sono un esempio”. di Cosimo Caridi e Andreas Mazzia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Quelli che… Serena Dandini dov’è?

prev
Articolo Successivo

Rai, Iacona: “La crisi della Rai riflette quella del Paese”

next