Luciano Sardelli, capogruppo alla Camera dei Responsabili, viene interpellato sul dopo voto delle amministrative e su un probabile rinvio del rimpasto. “Ora si parla di governo non si parla più di nomine di sottosegretari”. Poi lo psicoterapeuta prestato alla politica aggiunge: “Ho sentito il presidente Berlusconi, gli ho espresso vicinanza, solidarietà, ci vedremo nei prossimi giorni. Comunque – conclude – il discorso sui sottosegretari è chiuso, non se ne parla più”.
Servizio di David Perluigi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pdl sul voto amministrativo: “E’ pareggio, nessuna sconfitta”

next
Articolo Successivo

Elezioni, Vendola: “Ora nulla sarà come prima”

next