Mauro Masi lascerà la Rai per andare a dirigere la Consap. Il direttore generale potrebbe lasciare la poltrona del servizio pubblico già il 4 maggio, in occasione del Cda, ma la sua nomina nella concessionaria pubblica di servizi assicurativi slitterà almeno fino all’undici. L’assemblea degli azionisti prevista per le 12,30, è andata deserta. L’assemblea è quindi aggiornata alla seconda convocazione, prevista per l’11 maggio sempre alle 12.30. Slitta quindi anche la nomina di Maria Grazia Siliquini. La deputata dei Responsabili ed ex Fli, dovrebbe infatti andare a ricoprire il ruolo di presidente della Consap.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libia, Berlusconi: “Sì dell’Italia ai bombardamenti”

next
Articolo Successivo

Berlusconi atteso al Quirinale alle 18

next