Questa mattina il premier si è presentato a Milano all’udienza preliminare del processo Mediatrade. Nonostante gli appelli e i giri di sms organizzati dai dirigenti del partito, al gazebo Pdl si sono presentate poche decine di supporter. E dopo due ore, alla sua uscita, non si superava il centinaio. Come mostrano le immagini, sono molti di più i contestatori, assiepati vicino le scale del Palazzo di Giustizia, dei supporter  che invece sono posizionati dall’altra parte di corso Vittoria  di Franz Baraggino e Daniele Martinelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Il nostro tempo è adesso! – Speech Corner a Porta Portese

next
Articolo Successivo

Alfa di Arese, il ricatto di Mirafiori

next