Di Borgo Montello, del centro Alkarama e della discarica parla il documentario “La quinta mafia”, di Antimo Lello Turri, che Libera proietterà nella Sala Pastorelli di Roma, il primo marzo, in occasione della partenza della Carovana nazionale antimafia. Si tratta di un viaggio dal fiume Garigliano a Roma, attraverso testimonianze e il racconto di storie come quella del mancato scioglimento del consiglio comunale di Fondi, che dimostrano l’evoluzione delle mafie dopo le prime fasi di infiltrazione e la nascita di nuovo soggetto composto da mafie di importazione, autoctone e pezzi della politica e dell’imprenditoria laziale. Ilfattoquotidiano.it presenta in anteprima un estratto del documentario di Turri.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Pdl, al convegno sulla patrimoniale si attacca la magistratura

prev
Articolo Successivo

Frattini: “In Libia UE non intervenga”

next