Rino Fisichella, Arcivescovo e Vescovo già ausiliario di Roma, fu pronto ad assolvere il premier quando questi raccontò una barzelletta in cui vi era una bestemmia. Dichiarò allora il prelato: “E’ necessario contestualizzare in questo caso”. Così oggi, durante la presentazione del libro di Massimo Franco “C’era una volta un Vaticano” a Roma, una giornalista della trasmissione Agorà (Rai3) gli ha chiesto: “Monsignor Fisichella, secondo lei il caso Ruby va contestualizzato?”, il monsignore alla sola parola Ruby è saltato su tutte le furie: “Ma per carità: lei sta facendo una barzelletta di quello che io ho detto, questo non lo consento – e ancora – qui io parlo seriamente e non consento che mi offendiate in questo modo”.
Riprese di David Perluigi


Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Sallusti:”Gli elettori sono con B. perchè non ha mai rubato”

next
Articolo Successivo

Pdl, Gasparri: “Non sono previste iniziative simboliche”

next