La copertina di Panorama numero 27 del 2011Dopo la vergognosa sceneggiata del fattorino Frattini, che su qualsiasi argomento intervenga riesce a dire sempre le stesse cose, con la stessa nenia e con lo sguardo sempre perduto in un punto non precisato dell’orizzonte, continua il tentativo di confondere le acque e di distogliere l’attenzione degli italiani dalle gravissime vicende che rendono insostenibile la permanenza di Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi.

E dopo la barzelletta di Montecarlo riproposta maldestramente da un partito come il Pdl, oramai ricettacolo di cricche, affaristi e indagati per reati mafiosi, parte un attacco ridicolo e comunque gravissimo contro me, Bocchino e Briguglio su questioni tanto fantomatiche quanto inesistenti.

A questo punto non abbiamo più dubbi: Berlusconi e i suoi accoliti sono un pericolo per la democrazia e il gigantesco potere economico e mediatico di cui dispone verrà sempre più utilizzato per delegittimare e tentare di distruggere l’opposizione, iniziando dalla destra repubblicana e legalitaria. Di una cosa siano certi il premier e i suoi ascari:avranno durissime e adeguate risposte, in ogni sede, in nome della legalità repubblicana e per tutelare la nostra vita da sempre dedicata alla politica in modo disinteressato e trasparente.

Far bene cose di interesse comune: sempre e solo questa la nostra stella polare.

Agli amici di Mangano e di Carboni,ai frequentatori di prostitute e di minorenni, ai complici di speculazioni, affari e sistemi criminali diciamo semplicemente che non ci intimoriscono con i loro dossier costruiti sul nulla e con la loro arrogante rivendicazione di impunità. Stiano certi: non ci fermeranno.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Anche Gelli scarica Berlusconi
“Sta disfacendo l’Italia”

next
Articolo Successivo

Bersani, Berlusconi. Tutti superati

next