“Questa è una giornata impegnativa per le forti turbolenze sui mercati, più forti dell’Aids”. Tanto che “anche loro meriterebbero un vaccino”. Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, intervenendo ad un appuntamento a Roma, alla vigilia della Giornata mondiale contro l’Aids. “C’è preoccupazione – afferma Letta – che dai mercati possa arrivare un affondo sull’euro, tentando di coinvolgere nel contagio Irlanda paesi più solidi, come la Spagna, il Portogallo e, magari, anche l’Italia. La preoccupazione è forte. Spero – sottolinea Letta – a nome di un governo ‘pro temporè che in questa fase non so quanto a lungo lo sarà, di riuscire a uscire immune dal contagio del rischio Irlanda per recarmi dal Tesoro a dire che se l’Italia” non si lascerà contagiare «potremo garantire anche a voi un avvenire migliore e un futuro meno stentato», conclude rivolgendosi ai ricercatori.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Google, Ue apre inchiesta per abuso di posizione dominante. Montain View: “Pronti a collaborare”

next
Articolo Successivo

Roma, scontri tra Polizia e studenti in centro

next