A meno di 24 ore dalla pubblicazione delle relazioni diplomatiche americane che descrivono i rapporti strettissimi tra Silvio Berlusconi e Muammar Gheddafi, il leader di Tripoli rilascia una dichiarazione che conferma le pubblicazioni di Wikileaks:  “L’unico Paese che collabora con noi” nel contrasto dell’immigrazione clandestina “è l’Italia”. Lo ha affermato Gheddafi nel suo intervento al vertice Ue-Africa nel quale ha rinnovato l’appello all’Europa a fornire alla Libia 5 miliardi di euro l’anno. “L’Italia – ha aggiunto il Colonnello – è un Paese civile che si è riscattato dal suo passato” coloniale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Festini nelle residenze di B, Nadia Macrì: “Tante ragazze, forse minorenni”

next
Articolo Successivo

WikiLeaks: Il sito di Assange è tornato accessibile

next