» Italia
martedì 26/09/2017

Criticato sui migranti, don Prodi lascia la chiesa

Bologna - Il nipote dell’ex premier: “Queste polemiche hanno fatto male alla comunità”
Criticato sui migranti, don Prodi lascia la chiesa

“Non a tutti è piaciuta o piace la mia vita”. Don Matteo si dimette da parroco. Ma qui non siamo in un telefilm, questa è la vita reale di un sacerdote: don Matteo Prodi, sacerdote bolognese e nipote dell’ex premier (è figlio di Vittorio che è stato presidente della Provincia di Bologna). Un prete giovane, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Italia

Sms, sospetti di spartizione. “Soldi agli amici degli amici”

Politica

La festa è per Dibba e Raggi Di Maio giù, male Casaleggio

“Inganna il maiale”, l’ultima moda della violenza social
Italia
L’intervista - Il gioco “Pull a pig”

“Inganna il maiale”, l’ultima moda della violenza social

di
Lombardi candidata, tregua armata con Raggi
Italia

Lombardi candidata, tregua armata con Raggi

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×