» Cronaca
domenica 17/09/2017

Certe donne islamiche razzolano male

Falsi alibi - Giustificano con l’ignoranza la sottomissione ai mariti jihadisti, ma è colpa della loro cultura
Certe donne islamiche razzolano male

Io, donna atea, mi domando: perché la maggior parte delle donne musulmane di successo che risiedono o hanno ottenuto la cittadinanza di un Paese occidentale, ci ricordano sempre che bisogna fare distinzione tra Islam radicale e moderato, ma poi giustificano la sottomissione delle donne dell’Isis con il mancato accesso all’istruzione? È successo di nuovo l’altra […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Media

“Beha emarginato dalla Rai”: 180 mila euro ai suoi eredi

Cultura

Dario Vergassola: “Mi sento un miracolato: c’ero o no, non importava a nessuno. Ed è normale”

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×