/ / di

Paola Maola Paola Maola

Paola Maola

Web editor

Laureatami Triennale, poi Specialistica, presso la Facoltà di Lettere & Filosofia de “La Sapienza” di Roma, immagino per me “magnifiche sorti e progressive” salvo poi realizzare di avere poche idee per la testa e un futuro da inventare. Decido così di iscrivermi ad un Master universitario in “Editoria, giornalismo e management culturale”. Qui coltivo la mia passione per i libri, nata fin da ragazzina quando il mio prof di Italiano alle Medie mi scelse come bibliotecaria della scuola, e quella per la carta stampata. Finita l’esperienza in Adnkronos, arrivo al Fatto Quotidiano dopo una tutto sommato breve pratica di stalking telefonico. Prima stagista, ora lavoratrice, sono web editor dei blog de ilfattoquotidiano.it. Su questo spazio scriverò di cose piccole e di libri, quelli poco conosciuti e quelli inspiegabilmente famosissimi.

Blog di Paola Maola

Sport & miliardi - 16 luglio 2017

Leonardo Bonucci, cosa penso mentre metto via la sua maglia

Quando a Torino lo scorso 21 maggio ero in piazza san Carlo a festeggiare il sesto scudetto di fila della Juventus bollavo come pivelli i tanti tifosi che sfoggiavano la maglietta di Dani Alves: “Che scemi – pensavo – si sono fatti infinocchiare da quattro-cinque buone prestazioni di uno appena arrivato e che, vedrai, alla […]
Cronaca - 7 giugno 2017

Torino, i secondi in cui ho deciso di alzarmi e scappare da piazza San Carlo

A capire che dovevo alzarmi e scappare c’ho impiegato circa cinque secondi: avevo gli occhi puntati sul maxischermo di piazza San Carlo a Torino, la mia squadra aveva appena subito il terzo gol dagli avversari, gol che certificava la sconfitta; ed ecco io non potevo crederci. Distrattamente avevo distinto un rumore sordo provenire dal centro […]
Televisione - 22 dicembre 2016

Piero Angela, l’unico non laureato che vorremmo ministro dell’Istruzione

Quando da bambini ci piazzavano davanti a Quark avremmo voluto teletrasportarci in un’altra dimensione, usare il divano come scudo tra noi e il televisore, fingere una colite fulminante che ci costringesse a rimanere chiusi in bagno per tutta la prima serata. Mai avremmo immaginato che trent’anni dopo quella trasmissione televisiva, quella scienza prêt-à-porter, sarebbe diventata […]
Cultura - 5 giugno 2015

‘Una Biblioteca Nazionale dell’Inedito’? Allora perché non una Riserva Statale di Atlantide

“Faremo la Biblioteca Nazionale dell’Inedito. Un luogo dove accogliere e conservare per sempre romanzi e racconti di italiani mai pubblicati”, ha annunciato ieri su Twitter il ministro per i Beni Culturali, Dario Franceschini. Bene, una buona idea. Un’idea curiosa se ci si riflette qualche minuto su. Una sorta di Biblioteca Nazionale dell’Ignoto, una Riserva Statale con sede […]
Cultura - 19 giugno 2013

Maturità 2013, prima prova: chi è Claudio Magris?

In un Paese in cui il catalogo di letteratura lo stila Fabio Fazio, è senza dubbio vergognoso chiedersi chi sia Claudio Magris. Illustre germanista, traduttore (tra gli altri) di Arthur Schnitzler e Henrik Ibsen, ex senatore, l’autore del libro “L’infinito viaggiare” finito sui banchi dei maturandi per la prima prova scritta dell’esame di Stato è […]
Cultura - 4 giugno 2013

Guido Catalano, l’amore con la “a” minuscola

È laureato in Storia del Cinema ma non entra in una sala cinematografica da più di due anni. È stato portiere in un residence, poi si è fatto licenziare e si è messo a fare il poeta a tempo pieno. Ora Guido Catalano, torinese, barbuto e con poche “erre” sulla lingua, tiene oltre 200 reading […]
Cultura - 29 maggio 2013

Domenica (di Ilaria Bernardini), scene da un matrimonio

Prima domenica d’agosto, asfalto fumante, strade deserte. C’è la maratona in città, le transenne bloccano parte della viabilità. Un uomo e una donna sono insieme, assistono, spettatori, al silenzio fuori dalla loro finestra. Sono soli in casa: quella domenica posso prendersela tutta per sé, il bambino lo tengono i nonni. La sera prima Lui e […]
- 22 maggio 2013

R.I.P. gabbiano Jonathan Livingston

C’è chi è stato costretto a leggerlo dalle suore, chi l’ha interpretato nella recita delle elementari. C’è chi, invece, l’ha dimenticato perché il ricordo di Lessico Famigliare era ben più terrificante, chi lo ritiene un libro formativo se circoscritto entro una certa età. In qualsiasi modo sia successo, chiunque vi abbia obbligato a leggerlo, nessuno è passato […]
Pallanuoto, tre sostituzioni tra gli azzurri per allarme morbillo: accertamenti su tutta la squadra
Wimbledon, lo spettatore interviene a sproposito. La vendetta della tennista Kim Clijsters è tutta da ridere

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×