/ / di

Giuseppe Pipitone Giuseppe Pipitone

Giuseppe Pipitone

Giornalista

Siciliano di mare aperto che si appassiona ad inspiegabili scogli, sono stato redattore de I Quaderni de L’Ora, mensile d’inchiesta palermitano erede dello storico quotidiano antimafia del pomeriggio. Dal 2010 scrivo sul Il Fatto Quotidiano, occupandomi di giudiziaria, politica, inchiesta e varia umanità. Per Editori Riuniti ho scritto Il Caso De Mauro, che poi era anche la mia tesi di laurea. Per la Rai ho realizzato Maxi +25, reportage sul Maxi Processo 25 anni dopo. Con Trattativa? Nenti sacciu! ho vinto Generazione Reporter, il premio per giornalisti emergenti ideato da Michele Santoro, mentre nel 2013 sono stato finalista del premio Roberto Morrione, sezione del premio Ilaria Alpi. Nel 2014 mi è stata assegnata la Menzione Speciale del Premio Giornalismo d’Inchiesta Gruppo dello Zuccherificio. “La Juve è in vantaggio”, è probabilmente una delle frasi più felici mai udite nella mia infanzia, alla radio e non solo. Il sogno nel cassetto? Scrivere un romanzo. Prima o poi ci proverò.

Blog di Giuseppe Pipitone

Giustizia & Impunità - 3 gennaio 2014

I Siciliani dimenticati, trent’anni dopo Pippo Fava

Io chi fosse Pippo Fava neanche lo sapevo. Non avevo proprio idea. Mi ricordo solo che un giorno di un anno relativamente lontano notai un giornale su un bancone di marmo di una tipografia di provincia. Era un posto a me noto, perché lì, tra quei pochi metri quadrati, mio nonno stampava di tutto da […]
Giustizia & Impunità - 13 dicembre 2013

Tra Stato e mafia: chi ha paura di Nino Di Matteo?

Un uomo non può fare il suo lavoro, perché rischia di essere ammazzato. Non siamo nel Medioevo, non siamo in guerra, non siamo in un Paese barbaro. E l’uomo in questione non fa il rapinatore di banche, il sicario professionista, il contractors addestrato ad uccidere, e quindi ad essere a sua volta assassinato. Siamo in […]
Media & Regime - 4 dicembre 2013

Mafia, requiem per Messina Denaro: che effetto fa il necrologio per il boss?

Nell’isola dei campioni dell’antimafia, il principale quotidiano locale ospita ogni anno, tutti gli anni, il puntuale necrologio in memoria del defunto genitore mafioso dell’ultimo inafferrabile boss di Cosa Nostra. Si chiama fair play, forse. O forse, più seriamente, può rivelarsi un drammatico segnale. Il quotidiano è lo storico Giornale di Sicilia. Il defunto uomo d’onore […]
Società - 2 dicembre 2013

Qualità della vita: Palermo penultima in classifica. Perché?

Palermo è penultima nella classifica della qualità della vita. Perché? Perché sono invidiosi del nostro sole. Perché la classifica la fa il Sole 24 Ore, che è di Milano, e anche se si chiama Sole 24 Ore a Milano piove. Sempre. Perché i milanesi vengono qui e dicono che si vive benissimo. Perché i milanesi […]
Giustizia & Impunità - 17 novembre 2013

La Trattativa, lo Stato-mafia e la bugia degli indiani contro i cowboy

Ma allora non c’è proprio speranza, siamo condannati a tutto questo? La storia della trattativa Stato-mafia, ascoltata in presa diretta, ti prende in faccia, allo stomaco. Ti racconta di uomini delle istituzioni più omertosi dei boss mafiosi, di pezzi dello Stato che mandano al massacro magistrati e poliziotti, di bugie ventennali e vuoti di memoria ad […]
Società - 25 ottobre 2013

Internet: immagina, puoi. La vita difficile di un utente Fastweb

Immagina, puoi. Lo dice la società che mi fornisce la connessione internet e io ci ho creduto. Immagina, puoi. Perché i problemi li avevo avuti anche prima, a casa dei miei genitori, quando di punto in bianco non funzionava il telefono e la connessione, così senza un perché, isolati dal mondo. Immagina, puoi. Perché parlare […]
Cronaca - 19 luglio 2013

Via d’Amelio e l’esercizio della memoria. In un Paese farsa

Come ogni 19 luglio successivo a quella domenica d’inferno del 1992 _ in cui il botto di via d’Amelio fece strage di uomini, idee e Stato _ in Italia ci si dedica alla commemorazione di Paolo Borsellino e degli uomini della scorta. I Tg lanceranno servizi precotti, con qualche immagine del cratere di via d’Amelio […]
Media & Regime - 4 luglio 2013

Balle sulla trattativa. Ma mi Facci il piacere

Più va avanti il processo sulla trattativa Stato-mafia, più l’aspro dibattito esterno assume i toni della rissa. Sullo spinoso processo di Palermo si sono espressi professori, commentatori, giornalisti, politici, pluri condannati e ovviamente anche gli stessi imputati. Hanno eccepito su tutto persino sull’esistenza del reato di trattativa. Ora, a parte il fatto che la maggior […]
Elezioni Amministrative 2013 - 24 giugno 2013

Elezioni Sicilia 2013: tra ammucchiate e gente per bene, Crocetta con chi sta?

Tra le urne semi deserte lasciate vuote da elettori che hanno preferito il mare alle solite facce, dalla Sicilia arriva un segnale chiaro in direzione di Roma: le ammucchiate portano male. Lo dice l’isola degli alambicchi e dei laboratori politici, la stessa Regione un tempo berlusconiana senza se e senza ma, che oggi ha messo […]
Diritti - 18 giugno 2013

Palermo Pride

Questo testo accompagna “Rainbow Street”, mostra fotografica di Benedetto Tarantino che propone gli scatti del “Palermo Pride 2012”, aperta da giovedì 19 giugno alle ore 19 allo Spazio Alloro di Palermo.    Qualcuno forse se ne accorgeva. Passavano tutti da là, ci lanciavano uno sguardo non troppo felice, e andavano avanti. Ora, che un agglomerato […]
Ddl sul processo civile e non solo: Cancellieri politicamente disastrosa
‘Riparte il futuro’: contro la corruzione scendono in campo gli artisti

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×