/ / di

Giocabolario Giocabolario

Giocabolario

Giochi quotidiani e stranezze ludiche

L’interesse per i giochi ricreativi, negli ultimi anni, ha visto aumentare esponenzialmente il pubblico degli appassionati. Ne sono un esempio eclatante le folle oceaniche che partecipano ogni volta alle varie edizioni del Romics, di Lucca Comics & Games o di GiocaTorino: e, dopo la “bim bum bam generation”, è ormai arrivata a maturazione la “generazione playstation”.
Le attività ludiche (sport, discipline ginniche, rompicapi e passatempi enigmistici, giochi linguistici, giochi per bambini, giochi da tavolo, giochi di simulazione, ecc.) offrono uno straordinario spaccato della vita quotidiana di milioni di italiani di ieri e di oggi, della loro utilizzazione del tempo libero. Questo blog aspira invece a diventare un punto di riferimento autorevole per il mondo dei giochi, e per i milioni di appassionati che lo abitano.
Racconteremo ogni volta una parola di un gioco (il calcio e la scherma, l’aerobica e il pilates, il monopoli e lo scarabeo, il rebus e il sudoku, la briscola e il tressette, il parapendio e il parkour, il nascondino e la campana), uno di quei tanti che hanno fatto la storia dell’Italia e hanno risentito (o ancora risentono) della provenienza geografica dei giocatori: a variare, dal nord al sud della penisola, possono essere regole, valori, denominazioni. L’elenco delle parole che si aggiungeranno via via costituirà la base per un dizionario dei giochi, che sarà arricchito dal vostro contributo di lettori.

Massimo Arcangeli – Sono linguista, critico letterario, opinionista e conduttore televisivo. Dirigo l’Osservatorio della Lingua Italiana Zanichelli, e sono Garante per l’Italianistica nella Repubblica Slovacca, e responsabile dell’area periodici della Società Dante Alighieri. Il suo ultimo libro è “Cercasi Dante disperatamente. L’italiano alla deriva” (Roma, Carocci, 2012).
Twitter: @MassimoArcangel

Sandro Mariani – Ho iniziato ad occuparmi del mondo ludico un po’ per gioco dopo aver incontrato il “Complesso d’Edipo”, cioè il mondo folle e incredibile degli enigmisti classici.
Twitter: @manichinoetilic

Blog di Giocabolario

Diritti - 1 settembre 2017

Omofobi del mio Stivale, così Ricadi dice: ‘No alla discriminazione’

Domani, 2 settembre, a Ricadi, in provincia di Vibo Valentia, si svolgerà una giornata evento contro l’omofobia e per i diritti civili, organizzata dopo che il 23 luglio scorso, dalla mia pagina Facebook, denunciai la vicenda di due ragazzi gay, discriminati dal titolare di una guest house della cittadina calabrese, che si erano rivolti all’Arcigay […]
Tecno - 10 agosto 2017

Ti dico come mi chiamo e mi dirai (poi) quanto pago

È facile incappare, navigando in rete, in quiz e indovinelli di ogni genere. Test sull’amore, sulla grafia, sulla personalità, su loghi o tatuaggi, sul livello di conoscenza dell’inglese o per ottenere oroscopi personalizzati, per misurare la qualità di un servizio, per calcolare la velocità della propria connessione, per accertarsi delle proprie condizioni di salute: “Le […]
Diritti - 22 giugno 2017

‘Giochi senza barriere’, gare senza ostacoli (nemmeno linguistici)

In principio fu l’ “handicappato” Fino a una ventina d’anni fa era normale adoperare e sentir pronunciare una parola come “handicappato”. Siamo poi passati al portatore di handicap, e quindi al disabile, al diversamente (o differentemente) abile, alla persona con disabilità (o con handicap), al diversabile: Crediamo che adottare questo termine possa aiutare a considerare […]
Società - 29 maggio 2017

Festival del fumetto, gli incontri per celebrare storico e novità si moltiplicano

L’immaginario prodotto da Internet e dai nuovi mezzi di comunicazione ha incrociato ripetutamente la strada percorsa dal mondo dei fumetti e dei disegni animati. E viceversa. In greco, la chiocciola informatica è chiamata “papero” (παπί) e soprattutto “paperottolo” (παπάκι), non tanto per il caratteristico incedere, buffo e un po’ ciondolante, del palmipede, ma piuttosto perché assomiglia […]
Società - 20 aprile 2017

Tuttologo, Complottista o Pornogastrico: tu quale ‘Faccia da Facebook’ sei?

Stiamo ultimando, un po’ per gioco, un libro dal titolo: Faccia da Facebook. Nazi, internettuali, pornogastrici e altre specie social. Abbiamo individuato i 12 profili di seguito elencati: ci aiutate ad aggiungerne eventuali altri che ritenete interessanti? Se ci date il vostro contributo di riflessione lo fotografiamo e lo inseriamo nel nostro libro per renderlo il […]
Società - 18 marzo 2017

Il Drago d’Oro 2017 e la lingua ‘fantasy’ dei videogiochi

Premio alla carriera al giapponese Fumito Ueda, al Guido Reni District di Roma, per il Drago d’Oro (Premio Italiano del Videogioco, 15-19 marzo) del 2017. La cerimonia di assegnazione si è svolta, giovedì scorso, all’interno del Let’s Play (Festival del Videogioco), alla sua prima edizione. Il Drago d’Oro per il miglior videogioco dell’anno (2016) è […]
Società - 5 marzo 2017

Game on 2.0 a Roma, videogiochi vintage con un occhio al futuro

Ai tempi miei, cari miei Fino agli anni Novanta abbiamo regolarmente alloggiato nelle nostre case videoregistratori analogici che funzionavano in vhs (Video Home System), allineando sugli scaffali delle librerie le grosse cassette rettangolari che gli facevamo “mangiare”. Negli anni Settanta e Ottanta avviavamo videogiochi per console domestiche caricati su cartucce oggi sopravvissute solo su alcune […]
Cultura - 8 gennaio 2017

La Commedia di Dante? Un capolavoro e una caccia al tesoro

Dante come Cristo  La Commedia è un dedalo intellettuale che Dante, lungo tutto il suo cammino, ha disseminato di segreti come in un gigantesco gioco, dominato dall’implacabile legge dei numeri. Il poeta, avviando la Commedia («Nel mezzo del cammin di nostra vita / mi ritrovai per una selva oscura, / che la diritta via era […]
Società - 23 ottobre 2016

Taboo, qual è l’origine del famoso gioco da tavolo?

L’origine della parola  Avete mai provato a suggerire il termine tabù seguendo le regole di… Taboo? Ecco che ci assale subito il “blocco del suggeritore”, momento di panico per l’improvvisato “gobbo” che ha la responsabilità di condurre la compagnia verso la risoluzione dell’enigma lessicale. Ma, facendo un passo indietro, vi siete mai incuriositi per la differente grafia che caratterizza […]
Televisione - 13 settembre 2016

Reazione a catena, quiz tv a perdere

Reazione a catena. Puntata di sabato 10 settembre. Siamo all’ultima prova, il montepremi è di poco più di 8.000 euro. C’è da indovinare una parola che inizia per CO e finisce per O. Il primo vocabolo guida è SISTEMA. Ci era venuto di dire COMPLESSO, ma il secondo vocabolo guida è PARCO. Un “parco complesso”? […]
Chiesa e migranti, quali sono le responsabilità del ‘Primo mondo’ sul Terzo
Nozze gay, sindaco leghista e no gender si rifiuta di celebrarle: “E’ contro la mia cultura”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×