/ / di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Blog di Ferruccio Sansa

Referendum Costituzionale - 3 dicembre 2016

Referendum costituzionale, cittadini o prostituti?

Foto Palazzo Chigi/Tiberio Barchielli/LaPresse politica 02 12 2016 Firenze, Italia Matteo Renzi in Piazza della Signoria a Firenze per il SI' al referendum costituzionaleDISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE - Obbligatorio citare la fonte ©LaPresse/Palazzo Chigi/Tiberio Barchielli Domani si vota per il referendum. Su una cosa forse saremo tutti d’accordo: non si vota per il destino di Renzi o Grillo, ma per la Costituzione che è molto di più, perché rappresenta il destino di tutti noi. Ragioniamo quindi nel merito, sull’oggetto della riforma, senza parlare di schieramenti, senza ripetere slogan. Ognuno di voi […]
Politica - 17 ottobre 2016

Legge di Stabilità, Alfano il mago: ‘Ecco la manovra diagonale’ (ossia elettorale)

alfano 675 “Noi facciamo la manovra diagonale”. Quando il ministro dell’Interno Angelino Alfano fa l’annuncio parlando ad Agorà il conduttore Gerardo Greco strabuzza gli occhi. E anche i telespettatori: sono le dieci del mattino, speriamo che i bambini non guardino. Siamo in fascia protetta. Poi arriva la “spiegazione”: non è vero – giura e spergiura il ministro […]
Economia & Lobby - 10 ottobre 2016

Ferrari, rosso Marchionne

© Photo4 / LaPresse
03/09/2016 Monza, Italy
Sport 
Grand Prix Formula One Italia 2016
In the pic: Sergio Marchionne (ITA), Ferrari President and CEO of Fiat Chrysler Automobiles  and Piero Ferrari (ITA) Vice-President Ferrari Non è come quando c’era Ayrton Senna che a ogni curva ti aggrappavi alla poltrona quasi fossi anche tu in controsterzo. Dai Ayrton, dai! Lui che inseguiva il tempo, che lo raggiungeva. Avevi promesso che non avresti mai più guardato una gara, dopo quel primo maggio a Imola. Poi alla fine tuo figlio ti ha […]
Ambiente & Veleni - 5 ottobre 2016

Ponte sullo Stretto: caro ministro dell’Ambiente, c’è poco da fare i Galletti

Foto LaPresse - lo debole/bianchi 06-07-2016  Firenze, ItaliaPoliticaParte la bonifica delle aree comprese nei Siti di interesse nazionale (SIN) e Siti di interesse regionale (SIR) di Massa e Carrara. Il via lo dà l'accordo di programma da 3 milioni e 58mila euro firmato oggi tra Regione Toscana, Ministero dell'ambiente, Ministero dello sviluppo economico, Comuni di Massa e di Carrara, Consorzio Zia (Consorzio Zona Industriale Apuana) e Camera di Commercio di Massa, che va a integrare quello sottoscritto nel 2011 finora rimasto solo sulla carta.Nella foto: Gian Luca Galletti, Enrico Rossi Ho i titoli per fare il ministro dell’Ambiente perché sono ministro dell’Ambiente. La risposta di Gian Luca Galletti dovrebbe essere studiata a memoria non solo dagli amanti dell’ambiente, ma anche da chi studia filosofia. Un esempio curioso di sillogismo. Pensiamo se lo dicesse un chirurgo: il titolo che ho per operare al cuore è che sono […]
Media & Regime - 29 settembre 2016

Tromboni o ruffiani, noi giornalisti. Giuseppe D’Avanzo no

davanzo-675 Tromboni o ruffiani. Si oscilla spesso, noi giornalisti, tra questi due opposti. A volte si riesce nella difficile impresa di unire questi due difetti apparentemente così distanti. Non saprei dire di me, ma posso indicare un collega che mi ha mostrato la giusta misura: Giuseppe D’Avanzo. Lo ricordo quando ci occupammo insieme, a Roma, della […]
Politica - 7 settembre 2016

M5S: Di Maio e Raggi, ci vuole una vita per essere nuovi

di maio_675 Ma chi è poi Luigi Di Maio? Non solo Virginia Raggi. Leggi il curriculum della figura più in vista del Movimento Cinque Stelle e ti trovi davanti titoli simili a quelli di migliaia di ragazzi che in Italia magari annaspano per trovare un lavoro precario. Ma Di Maio è indicato come possibile candidato primo ministro. […]
Società - 12 gennaio 2016

Immigrazione, rifugiati si comportino come gli italiani: siamo sicuri?

“Chi chiede asilo deve adeguarsi alle nostre leggi e ai nostri valori”. Frase di una lucidità fulminante quella pronunciata dal ministro della Difesa, la pacifista-interventista Roberta Pinotti. Folgorante, forse al di là delle sue stesse intenzioni. Ecco uno dei grandi problemi dell’integrazione: gli immigrati devono comportarsi come i cittadini. Ma allora si affaccia un inconfessabile […]
Ambiente & Veleni - 28 settembre 2015

Volkswagen, ora ditemi cosa respira mio figlio

Cara Volkswagen, che cosa hanno respirato i miei figli per otto anni? Che cosa respirano ogni mattina mentre li porto a scuola? Non vi chiedo altro, voglio sapere solo questo. Sono un vostro cliente, ho una Touran 2000 turbo diesel del dicembre 2007. Proprio il motore incriminato. L’avevo comprata vincendo le resistenze di mia moglie che già […]
Il Fatto del Lunedì - 27 maggio 2015

Charlie Hebdo: siamo tutti Louis e la gabbianella

Siamo tutti Louis. Siamo tutti La Mouette, la gabbianella. Sarebbe bello che i giornali scolastici italiani lo scrivessero. Che difendessero Louis, il giovane collega francese minacciato di morte, costretto a vivere nell’incubo per aver manifestato solidarietà a Charlie Hebdo. A volte non lo scegli, ti capita di diventare un simbolo. Un bersaglio. Di vedere la […]
Politica - 25 maggio 2015

Elezioni regionali Liguria, dimmi che assessore hai e ti dirò chi sei

regione liguria 675 Mancano sei giorni alle elezioni regionali. La Liguria, a lungo snobbata, è diventata un banco di prova decisivo del renzismo. Così ecco comparire sui muri e in televisione slogan mirabolanti: dimezzeremo le liste d’attesa della sanità, 8.000 posti di lavoro, eccetera eccetera. Tutti promettono, e chissà se avvertono la responsabilità per l’aspettativa che creano anche nei […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×