/ / di

Alessandro Gassmann Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann

Attore e regista

Chiamarsi Alessandro Gassmann è stato insieme la mia fortuna e la mia “maledizione” di famiglia…
Nato a Roma nel 1965, a 18 anni avevo già un nome pesantissimo, l’aspettativa di essere l’erede delle qualità artistiche di papà e mamma, e non meno importante nel mestiere di attore, il phisyque du rôle.
Non è detto, però, che un ragazzo abbia la consapevolezza di tutte le sue qualità solo per il cognome che porta. Insomma sono partito alla conquista del Gassmann che era in me…
Terminato il liceo con molta fatica, ho cominciato a lavorare come modello per Enrico Coveri, mi divertivo e guadagnavo bene. Ma non poteva durare per sempre e, siccome nessun mestiere si improvvisa e, soprattutto a casa Gassmann, il mestiere di attore, a 18 anni eccomi alla Bottega Teatrale di Firenze, dove ho studiato per due anni sotto la guida di papà Vittorio: devo aggiungere altro??
Assolti anche gli obblighi di leva, comincio a lavorare in teatro nel 1982, ancora con l’adorato genitore… il mio incubo e la mia delizia, prima ne “I misteri di Pietroburgo” di Dostoievsky e nel 1984 in “Affabulazione” di Pasolini che diventa un successo internazionale. Vinco anche (grazie a lui ovviamente) il “Biglietto d’Oro” e siamo stati in tourneè per ben due anni!! È il 1986 e da quel momento in poi ho sempre lavorato.
Mi auguro di essere migliorato, ho fatto anche tante cose di cui non vado fiero… ma questo fa parte del curriculum di ognuno di noi, figli d’arte e non!!
Ora curo le regie dei miei spettacoli teatrali, ho realizzato il mio primo film da regista, continuo a lavorare come attore diretto da altri e… stranamente… mi piace fare questo mestiere… nonostante il cognome!!

Blog di Alessandro Gassmann

Società - 13 settembre 2017

No comment

Roma. No comment.
Cronaca - 2 settembre 2017

Roma: arriva la pioggia purificatrice, ma ci vorrebbe un acquazzone biblico

Arriva finalmente l’acquazzone su Roma e la sensazione è quella di una purificazione dopo la lunga estate torrida, la più calda di sempre. Un’acqua che possa portarsi via, oltre alla siccità, anche le ferite profondissime che la città ormai porta evidenti sulla sua pelle. Una Capitale violentata, abbandonata, stuprata da decenni di noncuranza e malaffare che mostra […]
Diritti - 5 agosto 2017

Live for Syria, a Vulci artisti per i bimbi siriani. Fuori dalla politica le cose si possono fare

Oggi, nel parco di Vulci, vicino Viterbo, una serata per aiutare a costruire una scuola per i bambini Siriani. Tutto è partito dalla voglia di molti artisti, che pensano che parlare non sia più sufficiente e che si debba Fare. Il movimento si chiama #everychildismychild ed è nato dal senso di impotenza davanti alle stragi di […]
Cinema - 4 luglio 2017

Ciao Paolo

Paolo Villaggio ci lascia molto. La sua descrizione del paese ci ha sempre fatto ridere mettendo in risalto i nostri difetti, prendendo come esempio la commedia all’italiana degli anni Cinquanta e Sessanta ma aggiornandola con maschere ancora più crudeli e disperate. Fantozzi resta il romanzo italiano più letto in Russia: il Paolo scrittore era vicino alla grande letteratura russa, […]
Diritti - 20 giugno 2017

Ius soli, se il Paese soffre non possiamo dare la colpa ai rifugiati

Sul tema dello Ius soli l’unica cosa che posso dire è che ci stiamo abituando a frasi, esternazioni violente e che includono concetti razzisti. Penso che in questo momento drammatico per il Paese e per chi fugge da guerre e carestie, ci sia bisogno di confrontarsi in maniera civile per trovare una soluzione realmente percorribile. Gli italiani […]

Elezioni 2016: Roma, malato terminale. Chi punta su cultura e periferie per me vince

Roma è, come sappiamo, un malato terminale. Se osserviamo le sue periferie, i trasporti, il manto stradale, l’illuminazione, la corruzione, la mancanza assoluta di senso civico, il trattamento riservato ai turisti; e potrei continuare questo triste elenco. Il primo turno delle elezioni comunali ci porta ad un “duello” finale tra Virginia Raggi e Roberto Giachetti, escludendo […]
Cinema - 27 ottobre 2015

Ugo Tognazzi, a distanza di 25 anni i suoi personaggi vivono nella nostra realtà

Oggi sono passati 25 anni dalla morte di Ugo Tognazzi, uno dei più grandi attori della storia del cinema italiano e non solo. Eppure osservando il Paese, per molti versi, a me sembra essere passato molto più tempo… Questa sensazione credo derivi dal fatto che le “mutazioni” di questo Paese stanno avvenendo in modo talmente […]
Società - 25 settembre 2015

Migranti: per il bene di tutti, il sindaco delibera

Bisogna assolutamente vietare, a chi è di pelle scura, di passeggiare in strada dopo il tramonto. Metterebbe in seria difficoltà gli automobilisti, sarebbe poco visibile e quindi pericoloso per la circolazione e soprattutto per se stesso. Vanno vietati i tappeti persiani, potrebbe capitare, ed è già successo, di inciamparci mettendo in serio pericolo la vita […]
Società - 26 luglio 2015

#RomaSonoIo: una proposta ai romani, puliamo la città!

Pubblichiamo in questo blog, con il consenso dell’autore, il tweet con cui Alessandro Gassmann ha lanciato la campagna twitter #Romasonoio, una proposta ai romani per reagire insieme al degrado della Capitale. (Redazione FQ) “Noi Romani dovremmo metterci una maglietta con su scritto: ROMA SONO IO, armarci di scopa, raccoglitore e busta della mondezza, e ripulire […]
Società - 5 giugno 2015

Mafia Capitale, questioni de etnia

Ammazza quanto stamo messi male! Mo davero nessuno se po’ tirà fori. Mo dice che ce stava uno, de etnia italiana, che se magnava li sordi de li profughi, che quelli so de etnia varia. Dice che n’antro, sempre de etnia italiana, che c’aveva amici pure de etnia zingara, se magnaveno Roma! Mo c’è quello […]
“Per dieci anni ho lavorato in banca, poi ho mollato tutto per aprire il mio bar. E oggi mi sento vivo”
Dalla pensione ai dati sul lavoro, settembre e la fuga dei ‘chissà’

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×