Era andata a fare la spesa al supermercato e, all’uscita, aveva accettato l’aiuto di un 26enne nigeriano che all’esterno della struttura chiedeva l’elemosina. L’anziana di 76 anni, però, non poteva sapere che quell’offerta sarebbe stata l’inizio della violenza. È accaduto a Gioia del Colle, in provincia di Bari. Il 26enne è residente nel Cara di Palese. L’uomo ha portato le buste della spesa ma una volta in casa della 76enne l’avrebbe picchiata e violentata più volte. La donna, nonostante le ferite, è riuscita ad avvertire il figlio che ha chiamato i carabinieri e l’ambulanza. I militari hanno trovato il 26enne che, dopo l’aggressione, era tornato all’esterno del supermercato. La 76enne è ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Miulli di Acquaviva. L’uomo è stato arrestato: contro di lui le accuse di violenza sessuale aggravata e lesioni personali. A dare la notizia è stata La Gazzetta del Mezzogiorno.