“Questa legge è l’ennesimo affronto di un governo clandestino, che arma i ladri e non difende i cittadini”. Ad attaccare l’esecutivo è il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, nel giorno in cui il centrodestra (Fi-Lega-Fdi) si ricompatta sul voto contrario alla legge sulla legittima difesa. Con Salvini c’erano diversi parlamentari del Carroccio, riuniti per un sit-in con magliette con scritto: “La difesa è sempre legittima”‘.  “Questa legge non ha senso, non serve il processo. Il governo copia malamente una nostra proposta, ma si tratta di un governo che è scafismo di Stato che difende i violenti e non protegge i cittadini”, ha attaccato il leader del Carroccio.