La sensazione di attesa, il tempo che scorre lento in un campo profughi allestito sulle rive del lago di Como, dove Lamin ha vissuto per nove mesi. Ma è una sensazione che accomuna tutti i richiedenti asilo arrivati in Europa, che aspettano anche più di un anno per sapere se hanno diritto a rimanere nel paese di accoglienza.  Un’attesa logorante, che mette il cervello a dura prova, in un’anima che è stata già lacerata dalle torture subite durante il viaggio.

The True Journey” è un webdoc in quattro puntate in cui Lamin, attraverso i suoi disegni, vuole raccontare il “vero viaggio” di un migrante.