Nel posticipo della 26esima giornata la Roma ha vinto 3-1 contro l’Inter, schierata da Stefano Pioli con la difesa a tre (assente Miranda per squalifica). Ottima prestazione del centrocampista giallorosso Radja Nainggolan che ha siglato a San Siro una strepitosa doppietta con due micidiali conclusioni, confermandolo uomo-chiave della squadra allenata da Luciano Spalletti che crede “ancora allo scudetto“. Il Napoli è stato affossato 2-0 (entrambi i gol del futuro juventino Caldara) in casa da una Atalanta sempre più lanciata verso la qualificazione all’Europa League. Adesso i giocatori di mister Gasperini sono soli quarti in classifica, tre punti sotto i partenopei e un punto davanti alla Lazio. Quest’ultima ha vinto 1-0 grazie ad un rigore realizzato dall’attaccante Ciro Immobile. Anche il Milan ha vinto con un penalty, segnato da Carlos Bacca, in trasferta contro il Sassuolo. Intanto la Juventus continua a fare un campionato a parte, vincendo partita dopo partita. Nell’anticipo di sabato sera i bianconeri superano agilmente 2-0 l’Empoli. Palermo-Sampdoria e Genoa-Bologna terminano 1-1. Il Pescara, che settimana scorsa aveva vinto 5-0 contro il Genoa all’esordio del nuovo allenatore Zeman, perde 2-0 in casa del Chievo Verona. Il Crotone, penultimo, viene sconfitto 2-1 dal Cagliari.

INTER-ROMA 1-3 (Nainggolan 12′ e 56′, Icardi 81′, Perotti su rigore 85′)

LAZIO-UDINESE 1-0 (Immobile su rigore 72′)

CHIEVO VERONA-PESCARA (Birsa 12′, Castro 61′)

SASSUOLO-MILAN 0-1 (Bacca su rigore 22′)

GENOA-BOLOGNA 1-1 (Viviani 57′, Ntcham 90’+4′)

PALERMO-SAMPDORIA 1-1 (Nestorovski su rigore 31′, Quagliarella 90′)

CROTONE-CAGLIARI 1-2 (Stoian 10′, Pedro 32′, Borriello 69′)

JUVENTUS-EMPOLI 2-0 (Skorupski autogol 52′, Alex Sandro 65′)

NAPOLI-ATALANTA 0-2 (Caldara 28′ e 70′)

FIORENTINA-TORINO lunedì 27 febbraio ore 20.45