Il macroscopico errore della rumena Irina-Camelia Begu durante il match degli ottavi di finale vinto in due set per 6-1, 6-4 contro la diciannovenne russa Daria Kasatkina.