Dalla Lombardia alla Sicilia, il comitato per il “No” alle riforme costituzionali in occasione delle manifestazioni del 25 aprile organizza banchetti per la raccolta firme in tutta Italia. L’obiettivo è quello di chiedere una consultazione popolare “contro la legge elettorale e la deforma costituzionale Renzi-Boschi”. “Si tratta di due provvedimenti”, spiegano i promotori, “il cui combinato disposto determina uno stravolgimento delle regole istituzionali che porterebbe l’esecutivo a prevalere sul Parlamento, ridotto ad un ruolo di sostanziale ratifica delle decisioni del capo, cambiando quindi profondamente la natura della democrazia italiana e in particolare la Costituzione nata proprio dalla Resistenza e dalla vittoria sul fascismo”.

La raccolta firme nel giorno del 71esimo anniversario della Liberazione ha, secondo il comitato per il “No”, un significato simbolico. “Firmare per i referendum”, concludono i promotori, “è un modo concreto per difendere la democrazia nata dalla Resistenza e ridare la parola ai cittadini: sono firme che non costano nulla, ma valgono molto e per questo sono stati organizzati banchetti in tutte le piazze italiane dove si svolgono le manifestazioni per il 25 Aprile”. Di seguito l’elenco dei banchetti in tutta Italia.