Pochi giorni fa abbiamo lanciato una cosa su Facebook, si chiama EdiTipe, una raccolta di illustrazioni di Paolo Bacilieri, Pasquale La Forgia, Vincenzo Filosa e mie. I soggetti di questi disegni sono e saranno sempre tipe. Il nostro profilo facebook è questo.

IMMAGINE 01

Paolo Bacilieri (qui in alto la sua tipa) è da sempre uno dei miei fumettisti preferiti. Quand’ero ragazzino leggevo il suo Barokko su Comic Art, poi Zeno Porno su Blue. Impazzivo per questi due personaggi postmoderni. Mi sembravano delle parabole in grado di captare stili e sapori di un Novecento carico di arte, musica, architettura. Ricordo che la prima volta che ho visto i disegni di Paolo ho pensato: “Andrea Pazienza non è nessuno!”. Ora, dopo anni passati a sbavare sui suoi lavori, ho la fortuna di lavorare con lui, mangiare pizze con lui e disegnare tipe con lui. Sono praticamente tra le nuvole.

IMMAGINE 02

Vincenzo Filosa (qui in alto la sua tipa) è amico e fratello da anni. È la persona con cui condivido più cose nella mia vita, dai principi inviolabili sul perché scrivere e disegnare al cosa guardare in televisione.

Da poco è uscito Viaggio a Tokyo, un graphic novel semi-autobiografico su un viaggio in Giappone alla ricerca dei grandi maestri del Manga e di una pace interiore. Un libro che ha avuto una lunga gestazione e che ho visto crescere pagina dopo pagina. Un libro fondamentale per chi ama il Manga e per chi ha voglia di leggere un romanzo profondo ma anche divertente, avventuroso e brillante. Potete acquistarlo qui.

IMMAGINE 04

Pasquale La Forgia (qui in alto la sua tipa) oltre ad essere mio fratello è il disegnatore più pigro dell’Universo. Si occupa di editoria oltre a fare da balia a tanti amici fumettisti. Lui è quello a cui un po’ tutti facciamo leggere le nostre cose prima di pubblicarle. Lavora con Rcs e cura un botto di libri che finiscono in tutte le classifiche. In poche parole è l’unico qua in mezzo che ne capisce davvero qualcosa.

IMMAGINE 05

E poi ci sono io con le illustrazioni e i collage che già conoscete. Forse a questo giro scatenerò la mia parte più cruenta.

Perdonate il tono ultra fazioso di questo post ma, ripeto, sto parlando di una cosa nata da quattro amici davanti a una pizza.

Se volete vedere le nostre tipe, venite a trovarci su Facebook o cercarci su Instagram come editipe.

Buone tipe a tutti.