Due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite in Valle Aurina, in Alto Adige, dopo essere state travolte da una valanga. Le vittime sono un uomo e una donna che facevano parte di un gruppo di scialpinisti in zona Malga Pich a Rio Bianco, nei pressi del comune di Lutago, a un’altezza di 2.300 metri.

Come riporta il quotidiano on line altoadige.gelocal.it, a dare l’allarme erano state delle persone che hanno visto una donna fuggire dalla zona della valanga, che ha subito comunicato che un gruppo di persone era stato sepolto dalla neve. La centrale provinciale d’emergenza ha subito avvertito i vigili del fuoco, i carabinieri e l’elisoccorso, con cui è stato possibile recuperare tutti e quattro i feriti: due di loro, però erano in condizioni molto gravi. Dopo essere stati rianimati a lungo sul posto, sono deceduti durante il trasporto all’ospedale di Bressanone e Brunico.