L’italiano Christof Innerhofer ha vinto la medaglia di bronzo nella supercombinata maschile alle Olimpiadi di Sochi 2014. L’azzurro ha chiuso la prova in 2’45“67, a 0“47 dallo svizzero Sandro Viletta che ha trionfato in 2’45“20. L’elvetico, 14° dopo la discesa libera, ha compiuto una straordinaria rimonta nello slalom fino a conquistare la medaglia d’oro. Argento per il croato Ivica Kostelic (2’45“54). 

“Due gare con due medaglie, non so cosa dire: è il mio momento, me lo sto godendo in pieno”, ha detto l’atleta al termine della gara. Per l’Italia è la quarta medaglia in questa edizione delle Olimpiadi dopo gli argenti dello stesso Innerhofer in discesa libera e di Arianna Fontana nei 500 m short track, a cui si aggiunge il bronzo di Armin Zoeggeler nello slittino.