“Un governo da approvare”. Servizio Pubblico lancia la sua proposta per un esecutivo che prevede un’intesa tra il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle. L’esecutivo, visibile sul sito del programma, è idealmente guidato da Stefano Rodotà e secondo Michele Santoro potrebbe essere sostenuto sia dal Pd che dal M5S.

Il governo ideato da Servizio pubblico è formato da personalità di alto profilo, a cui il programma de La7 ha anche assegnato le competenze. Il premier sarebbe Stefano Rodotà, all’Interno Anna Maria Cancellieri, alla Sanità Gino Strada, alla Cultura Salvatore Settis, alla Difesa Fabio Mini, agli Esteri Laura Boldrini, all’Istruzione Milena Gabanelli, al Welfare Maurizio Landini, alle Politiche agricole Carlo Petrini, all’Ambiente Katia Batioli, allo Sviluppo economico Fabrizio Barca, all’Economia Luigi Zingales, alla Giustizia Piercamillo Davigo, alle Pari opportunità Irene Tinagli. Chiunque può sottoscrivere la sua approvazione a questo esecutivo sul sito del programma.