Iperquadro di Francesco Spadoni con testi di David RiondinoEcco Monti, dunque. E per salutare questa nuova era, miei piccoli lettori, mi permetto di allargarmi in una digressione pittorica, usando la tecnologia per proporre un link (nientemeno) a una pagina ove troverete una mia didascalia al quadro (o iperquadro) di un artista di gran talento, del quale apprezzerete le virtù.

Si tratta di Francesco Spadoni, fiorentino, noto a certuni per una sua bella serie firmata Pennello da Quaracchi, nella qual serie il nostro elabora interessanti pittoriche digressioni su Renzi Matteo il sindacuzzo, e la bottega di Pennello la trovate anche in Facebook sotto il nome RicercaDue.

Ciò detto, e dato a Cesare quel che è di Cesare, cliccando il link apparirà la prima di una serie spero lunga di digressioni poetico-pittoriche. Insomma, tutti vogliam dilatare, oltrepassare, evolvere, declinare… è un ribollir d’ingegni e di energie che fa ben sperare. Prendiamolo come un segno dell’era nuova, e clicchiamo con energia, zampettando belli tosti sulle nostre tastiere. Olè.