Un tavolo di trattative del Governo con il terzo polo? “Direi di no, questo tavolo a che cosa serve, su quali problemi si dovrebbe pronunciare. È solo un atto di buone intenzioni”.  Roberto Maroni nel corso della registrazione di Porta a Porta boccia la proposta avanzata da Berlusconi di aprire il dialogo al terzo polo in un tavolo comune. Berlusconi “ha escluso un accordo con Fini e i finiani. Berlusconi ha le idee molto chiare. La proposta del tavolo sono cose che si dicono solo per vedere se ci sono le condizioni per proseguire». L’esponente leghista ha ribadito che per il Carroccio “sono necessarie elezioni in tempi rapidi. Finora il premier ha scelto un’altra strada, ma entro gennaio dovrà essere presa una decisione perchè non intendiamo fare la fine del governo Prodi”.