Durante l’ultima puntata di Annozero, ascoltando gli interventi, si è capito che gli scontri di martedì a Roma non sono stati provocati da teppisti o infiltrati ma dagli studenti, arrabbiati ed esasperati. Nessuno dei ragazzi presenti in studio ha infatti condannato l’accaduto, provocando l’ira del ministro La Russa. Per lui si tratta di “apologia di reato”. Santoro è invece favorevole ad ascoltare tutti, anche le risposte politicamente scorrette, per capire il fenomeno che sta investendo la nostra società e non rischiare di arrivare a gesti estremi. Voi che cosa ne pensate?