Comunichiamo lo svolgimento di un’iniziativa culturale in cui il Movimento per la Decrescita Felice (MDF) sta collaborando, ed invitiamo tutti gli iscritti ed i simpatizzanti di approfittare di questa occasione per vivere qualche giorno di festa e di conoscenza reciproca.

Ad Acciaroli, in uno dei tratti più belli dell’intera costa italiana, con le migliori spiagge della zona cilentana, l’associazione E’-Motivi di Parma organizza l’evento ‘u viecchiu, in collaborazione con il Comune di Pollica (SA), MDF, Slow Food, con il contributo della Regione Campania e della Comunità Europea.

U’viecchiu, è il vecchio, cioè Antonio Masarone da Acciaroli. Ma “U’viecchiu” è anche “El viejo”, cioè Santiago, da La Havana, Cuba, il protagonista de “Il vecchio e il mare”, il capolavoro del 1952 col quale Hemingway si aggiudicò il Pulitzer l’anno seguente, e che contribuì grandemente a fargli vincere il Nobel l’anno seguente ancora. Ma se “u’viecchiu” è un po’ anche “el viejo”, allora anche Cuba è un po’ Acciaroli, e viceversa. Per tre giorni Acciaroli, città Slow Food e bandiera blu, sarà una piccola Cuba in festa: cibo, cultura, musica ed armonia, con “aperitivi slow” accompagnati dai vini e dai menù locali tipici del territorio cilentano, e, dalle 20.oo con musica dal vivo per le strade del borgo marinaro.

Agli aperitivi (dalle 18 alle 21) è da segnalare la presenza di personalità del mondo giornalistico e dello spettacolo in collaborazione con MDF e Slow Food in momenti oziosi accompagnati dai presidi Slow Food e vini cilentani: dall’antropologo Marino Niola al presidente del Movimento per la Decrescita Felice, Maurizio Pallante, ai sindaci cilentani Daniele Filizola (Torraca, prima Led City al mondo) e Angelo Vassallo, oltre a Dario Tamburrano ed Elisabetta Moro.

Momento topico del Festival sarà sicuramente lo spettacolo di Teatro Canzone all’Arena del Mare con la stimatissima attrice di Teatro Isa Danieli e il pianista compositore Alessandro Nidi, nel quale verrà presentato uno spettacolo tratto da “Il Vecchio e Mare”, le contaminazioni tra la musica cubana, quella dell’Italia Meridionale e il mondo di Eduardo De Filippo.

Se vuoi informarti su Mdf vai anche su decrescitafelice.it