FQ MAgazine

The Revenant, Leonardo DiCaprio: “L’Oscar non è l’approdo di una carriera”

Se il Titanic è ormai affondato da parecchi anni, non affonda l’accoglienza calorosa a Roma attorno al 41enne attore e produttore californiano, finalmente molto vicino al suo primo Academy Award. "Quando ho visto il mio sangue sporcare la lente e il mio fiato appannarla, ha spiegato DiCaprio, ho compreso che eravamo oltre il cinema"

Il figlio di Saul, dopo Cannes e Golden Globe punta all’Oscar. Clip in esclusiva per il Fatto.it

L'uscita in sala della pellicola, giovedì 21 gennaio, è uno degli eventi cinematografici più attesi della stagione. Protagonista del film è Saul Ausländer (Géza Röhrig), membro dei Sonderkommando di Auschwitz, i gruppi di ebrei costretti dai nazisti ad assisterli nello sterminio degli altri prigionieri

La Grande Scommessa, l’uso dell’ironia per raccontare l’apocalisse finanziaria del 2008

Candidato a ben quattro massimi Golden Globes il film può contare su un cast di stelle Christan Bale, Ryan Gosling, Steve Carell e Brad Pitt)

Oscar del fumetto, in Francia niente donne nella lista dei candidati. I colleghi maschi si ritirano per solidarietà

Quella di Angoulême è la fiera più importante nel settore a livello europeo, e il mercato franco-belga è quello che tira di più in assoluto. Ma tra i trenta nomi presenti nell'elenco messo su internet non compare nemmeno una fumettista, nonostante negli ultimi anni il settore si sia ampliato, includendo un gran numero di disegnatrici. L'organizzazione del festival: "Il festival ama le donne, ma non possiamo riscrivere la storia"

Macbeth, la tragedia su potere pazzia e morte di William Shakespeare con Fassbender e Cotillard

Justin Kurzel supera perfino il grandioso e maledetto lavoro di Roman Polanski del 1971 da molti criticato per l’eccessiva rappresentazione della crudeltà. Il regista sembra come meno affascinato dalla morbosità estemporanea della carne rispetto ai caratteri del film di Polanski, per farne invece un personaggio più universalmente riconoscibile, dalle mani imbevute di sangue, e soggiogato dall’eternità della più pura e asettica brama di potere

Carol, il film perfetto sull’amore tra due donne e sul diritto alla diversità con Cate Blanchett e Rooney Mara

Osannato all’ultimo Festival di Cannes dove ha meritato il premio per l’interpretazione di Rooney Mara, è finalmente in uscita italiana il 5 gennaio, proprio alla vigilia dell’attribuzione dei Golden Globes (10 gennaio) ai quali concorre con cinque massime nomination

Oscar del Fatto.it 2015, il sondaggio dei lettori. Votate il miglior film. Da Star Wars a Inside Out

Dieci le pellicole selezionate dalla redazione. Per ragioni di spazio abbiamo dovuto lasciare fuori alcuni titoli. Nei commenti potrete indicare la vostra preferenza. L’anno scorso a vincere era stato The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese

European Film Awards 2015, trionfa Youth di Paolo Sorrentino

Due anni fa per La grande bellezza gli Oscar Europei sono stati il viatico per gli Academy Awards. Chissà che non lo sia anche "La giovinezza", trionfatore come miglior film europeo, regia e attore protagonista a Michael Caine
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×