Rider, non c’è ancora un accordo: ipotesi emendamento

Rider, non c’è ancora un accordo: ipotesi emendamento

Distanze ancora marcate tra i fattorini e le app del food delivery dopo il primo incontro, ieri, con il ministro Luigi Di Maio. L’intenzione di tutti è arrivare al “primo contratto collettivo dei lavoratori delle piattaforme digitali”, ma la riunione non ha prodotto risultati. Si riproverà tra qualche giorno. I comitati dei rider hanno ribadito […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.