Perseguire d’ufficio chi abusa minori? “È meglio evitare…”

La legge col buco - Così hanno risposto i senatori, da Nitto Palma a Mineo, all’appello dell’Unicef: norma ferma in Senato
Perseguire d’ufficio chi abusa minori? “È meglio evitare…”

C’è un senatore di Forza Italia, Nitto Palma, che in commissione Giustizia il 22 febbraio 2017 si è opposto all’estensione della perseguibilità d’ufficio dei “mostri” che abusano di bambini tra i 10 e 14 anni (attualmente il magistrato può procedere solo dopo querela di parte) con queste parole: “Chiedo di riflettere sull’impatto che questo avrebbe […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.