Pasticcio Nardella: più nomi che poltrone

Firenze - Per beghe di partito nomina un assessore di troppo. E adesso deve rimediare
Pasticcio Nardella: più nomi che poltrone

Un pasticcio a cui il renzianissimo sindaco di Firenze, Dario Nardella, dovrà trovare rimedio il prima possibile. L’elezione del nuovo presidente del Consiglio comunale fiorentino si è trasformata da subito in un caso politico, che adesso rischia di diventare un boomerang per il primo cittadino. Lunedì scorso, infatti, era prevista l’elezione del nuovo presidente dell’assemblea […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.