Ormai riusciamo a scannarci addirittura sul Presepio

Aaro Leo Coen, tu ricordi Brescello, l’alluvione e i sogni di rinascita e fratellanza coltivati da don Camillo. “Ho dato il cappotto per il Polesine”, era la battuta di Alberto Sordi in un film dell’epoca, una frase che faceva ridere, certo, ma che ricordava il clima dell’Italia di quegli anni. Unita e solidale. Da Nord […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.